it flag  pt flag

  

 

Janeiro

13

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

TE DEUM

Organista: Arno Hartmann

(Germania)

 

Pēteris Vasks (*1946)

Te Deum per organo (1991)

Carlos Seixas (1704 – 1742)

Tocata para órgão em lá menor

Allegro                         

Johann Sebastian Bach (1685 - 1750)

Allein Gott in der Höh sei Ehr   BWV 662

à 2 claviers et pédale / il canto fermo nel soprano

Franz Liszt (1811 – 1886)

Orpheus

Symphonische Dichtung (Poema sinfonico)

Otto Nicolai (1810 - 1849)

Kirchliche Fest-Ouvertüre über den Choral

„Ein feste Burg ist unser Gott“

für Orgel gesetzt von Franz Liszt (1844/52)

Franz Liszt (1862) - (1811 – 1886)   

Évocation à la Chapelle Sixtine                                 

Johann Sebastian Bach (1685 - 1750)

Toccata et Fuga in d (re minore) BWV 565

                  

Arno Hartmann, nato a Duisburg, ha studiato, presso l’Università della musica e arti dello spettacolo di Vienna, organo, direzione di orchestra e musica sacra.

La sua attività concertistica si svolge in tutta Europa, Islanda, USA, Sudafrica, Russia, Australia, Argentina e Uruguay.

Nel 2018 ha suonato, con grande successo, insieme all’Orchestra da Camera di Mosca nella Sala Tschaikowsky della Filarmonica moscovita, cui ha seguito una tournée nelle città di San Pietroburgo, Perm, Archangelsk e Kaliningrad.

In qualità di direttore svolge la propria attività con rinomate orchestre quali i Bochumer Symphoniker, Wiener Kammerorchester, Wiener Konzertchor, Göttinger Symphoniker, Concilium musicum Wien, Barockorchester Bochum Barock e la Polish Baltic Philharmonic Orchestra di Danzica.

Realizza attività radiofonica in Austria (ORF), Italia (RAI), Francia (TV3) e Germania (WDR) e registrazioni discografiche con l’Orchestra of the Age of Enlightenment, il Concilium Musicum Wien e i Bochumer Symphoniker.

A Vienna ha fondato nel 1994 il Coro e Orchestra “Capella Lutherana”, con la quale ha eseguito i grandi oratori e oltre 90 concerti radiofonici, con opere da Bach a Gielen. Inoltre ha collaborato attivamente in qualità di organista con i Wiener Symphoniker.

Dal 2003 dirige la Stadtkantorei Bochum, collaborando con i Bochumer Symphoniker.

Quale responsabile della musica sacra Arno Hartmann è direttore artistico dei Bochumer Orgeltage e Bochumer Bachtage.

            

17

GIOVEDÌ

18:00 H

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

LISBOA E ROMA IN 50 SFUMATURE DI GRIGIO

fotografie di MAURO DONATI

 

La mostra rimarrà aperta fino al 26 Gennaio 2019,

da lunedì a sabato, dalle 18.00 alle 20.00.

IPSAR (Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma),

in via dei Portoghesi, 6

 

INVITO

20

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

ITINERARIO TEDESCO: DA BACH A REUBKE

Organista: Andrzej Chorosinski

(Polonia)

 

Johann Sebastian Bach / A.Vivaldi  (1685-1750)

Concerto in la minore BWV 594

Allegro-Adagio-Allegro

Carl Ph.E.Bach (1714-1788)

Sonata in sol minore

Allegro moderato-Adagio-Allegro

Johann Ch.H. Rinck (1770-1846)

“Floeten Konzert”

Allegro-Recitativo-Rondo

Felix Mendelssohn Bartholdy (1809-1847)

VI Sonata in re minore (“Padre nostro”)

Choral-Andante sostenuto-Allegro molto-Fuga-Finale

Julius Reubke (1834-1858)

Sonate, der 94 Psalm (Sonata sul Salmo 94)

Andrzej Chorosiński ha cominciato lo studio dell’organo nella classe del prof. Stanislaw Mozdzonek, nel Liceo Musicale di Karol Szymanowski di Varsavia. Dopo aver ottenuto il Diploma con Lode, si è iscritto all’Accademia della Musica di Varsavia nella classe del prof. Feliks Raczkowski, ottenendo la Laurea con Lode. Negli anni 1969-1974 studia composizione con il prof. Tadeusz Paciorkiewicz a Varsavia, partecipando a masterclass di organo, e nel 1972 ottiene il premio speciale nel concorso di improvvisazione di Kiel (Germania).

Ha svolto attività artistica in quasi tutti i Paesi dell’Europa, in Israele, negli Stati Uniti, Canada, Corea del Sud, Australia e Giappone. Ha suonato in prestigiosi luoghi tra cui la Filarmonica Nazionale di Varsavia, il Koncerthuset a Stockholm, l’Aula di Piotr Czajkowski a Mosca, la Cattedrale di Nôtre-Dame a Parigi, il King’s College Chappel a Cambridge, l’Aula di Paolo VI in Vaticano, la Cattedrale di San Patrizio a New York.

Ha eseguito numerose registrazioni per la Radio e Televisione in Polonia e all’estero.

Nell’anno 2003 l’Associazione Polacca di Produttori Audio-Video ha attribuito ad un suo CD registrato nella Basilica di Lichen il titolo di „CD di Platino” (maggior premio per registrazioni musicali in Polonia).

Andrzej Chorosiński è autore di numerose transcrizioni per organo di brani per orchestra, tra i quali pezzi di A. Vivaldi, C. Saint-Saens, M. Rimski-Korsakov, M. Mussorgski, B. Smetana.

Negli anni 1993-1999 è stato Rettore della celebre Accademia della Musica di F. Chopin di Varsavia, e fino al 2000 membro del direttorio AECAM (Associazione dei Rettori di Accademie Musicali Europee).

Ha dato masterclass di organo in Germania, Svezia, Finlandia, USA, Giappone, Corea del Sud, Australia e Israele. È stato membro giurato in concorsi d’organo in Francia, Germania, Lithuania e Polonia.

Nell’ anno 2008 ha ricevuto il Dottorato Honoris Causa in una delle Università della Corea del Sud.

27

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

“DAL XVI AL XXI SECOLO”

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

 

G. Di Rosa (1972)

Improvvisazione sull’Ave di Fatima

“Fiori musicali”: I Messa (Kyrie Orbis factor)

Toccata avanti la Messa della Domenica

Canzon dopo l’Epistola

Recercar dopo il Credo

Toccata cromaticha per l’Elevatione

Canzon post il Comune

Alfredo Aracil (1954)

Ricercare (ex 909)

Prima esecuzione in Italia

J.P. Sweelinck (1562-1621)

Fantasia cromatica

David del Puerto (1964)

Preludio y chacona en blue

Prima esecuzione in Italia

Giampaolo Di Rosa

Organista, pianista, cembalista.

È organista titolare di Sant'Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, nonché organista residente della Cattedrale di León in Spagna e della Chiesa di S. Ildefonso di Porto.

Compie gli studi di pianoforte, organo, clavicembalo, musica da camera, composizione, teoria ed analisi in diversi Paesi europei conseguendo diplomi e master oltre al dottorato di ricerca in musica.

Svolge attività concertistica nel mondo intero.

È interprete di repertorio di ogni epoca, comprendente l'improvvisazione e la trascrizione, includendo le integrali per organo di Bach e Messiaen.

In seguito a docenza universitaria decennale, si dedica alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell'improvvisazione, all'organologia e alla produzione musicale per Chiese e istituzioni impegnate nella pastorale della cultura, fra cui - sin dal 2008 con Mons. A. Borges - l'Istituto Portoghese di Sant'Antonio in Roma, IPSAR.

31

GIOVEDÌ

18:00 H

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

AGGRAPPATA AD UNA NUVOLA

di IVANA BARTOLINI CURIOTTO

 

presentato dal giornalista e scrittore PINO COSCETTA

e da ELISABETTA DI IACONI (Circolo Letterario “I poeti al caffè”)

Nel salone nobile dell’Istituto Portoghese di Sant'Antonio

Via dei Portoghesi, 2 (Roma, centro storico)

 

INVITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONTATTACI