it flag  pt flag

 

 

Dicembre

04

 SABATO 

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Organista: Stanislav Šurin 

(Slovacchia) 

 

Juan Cabanilles (1644 – 1712)

Corrente italiana

 

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Concerto la minore, BWV 593 (A. Vivaldi)

Allegro – Adagio – Allegro

Corale „Nun komm der Heiden Heiland“ BWV 659

Preludio e fuga in mi bem. Magg. BWV 552

 

Leoš Janáček (1854 – 1928)

Adagio

Postludium

 

Stanislav Šurin (*1971)

Piccolo preludio modale

Nostalgia per Alenka

Fanfare

 

Marco Enrico Bossi (1861 – 1925)

Chant du soir, Op. 92 No. 1

 

Maurice Duruflé (1902 – 1986)

Veni creator, Opus 4, Choral Varié

 

Stanislav Šurin ha studiato organo al Conservatorio di Stato di Bratislava, al Conservatorio diocesano di Vienna e all'Accademia di musica e teatro di Bratislava con Ivan Sokol e con Johann Trummer a Graz.

Come solista, si è esibito molte volte con la Slovak Philharmonic Orchestra e ha tenuto concerti in Europa, Stati Uniti, Messico, Canada, Russia e Kazakistan.

Ha registrato diversi CD d'organo (Cattedrale di Graz, Schubertkirche a Vienna, Cattedrale di San Giovanni Battista a Trnava).

Dal 1999 al 2002 è stato capo redattore di Adoramus Te (rivista di musica sacra), fondatore e organizzatore di festival organistici a Trnava, Piešťany, Skalica e nella Cattedrale di San Martino a Bratislava.

Insegna all'Istituto di musica sacra della Facoltà di teologia dell'Università Cattolica di Ružomberok. Svolge il ruolo di consulente per il restauro di organi storici e per la costruzione di nuovi strumenti (fra cui Filarmonica slovacca, Cattedrale di San Martino a Bratislava).

E’ compositore, autore della Messa di Trnava (con pubblicazione di CD con la Slovak Philharmonic Orchestra) e di diverse opere basate su testi ecclesiastici e liturgici.

Ha inoltre composto musica su poesie di poeti slovacchi e francesi.

Nel 2011 la Society of St Adalbert ha pubblicato il suo libro di canzoni e CD intitolato Antiphons and Spiritual Songs e nel 2013 la Celebrity Service Agency ha pubblicato le canzoni basate sulle poesie di Miroslav Valek, Lady on the Train.

E’ stato insignito del premio “Bach” dall'Associazione Ars Ante Portas.

Nel 2016 ha ricevuto il premio "Fra Angelico" della Conferenza Episcopale della Slovacchia per il contributo dei valori cristiani all'arte in Slovacchia.

 

 PROGRAMMA

07

MARTEDÌ

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Organista titolare: Giampaolo Di Rosa 

(Italia/Portogallo) 

 

J.S. Bach (1685-1750)

Corali:

Nun komm, der Heiden Heiland; à 2 claviers et pédale BWV 659

Trio super Nun komm, der Heiden Heiland; a due bassi e canto fermo BWV 660

Nun komm, der Heiden Heiland, in organo pleno; il canto fermo nel pedale BWV 661

Improvvisazione „O Sanctissima“

 

G. Di Rosa (1972)

„Tota pulchra“

 

F. Liszt (1811-1886)

Evocation à la Chapelle Sixtine

 

Improvvisazione „Adeste fideles“

 

Giampaolo Di Rosa

Pianista, organista, cembalista, è organista titolare di Santo Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real, nonché dell’organo storico di Santo Ildefonso al centro storico di Porto ed avendo ugualmente svolto funzioni organistiche in qualità di titolare e artista residente in diverse Cattedrali e Chiese europee.

Compie gli studi di pianoforte, organo, clavicembalo, musica sacra, musica da camera, musica antica, composizione, teoria ed analisi in Italia, Germania, Francia e Portogallo, conseguendo sette titoli di laurea, master e dottorato.

Il suo repertorio, comprendente ogni epoca fino all’improvvisazione e alle proprie trascrizioni, include le integrali per organo di G. Frescobaldi, J.P. Sweelinck, J.S. Bach, C. Franck, F. Liszt e O. Messiaen.

In seguito a docenza universitaria, si dedica alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell’improvvisazione, all’organologia e alla produzione musicale, particolarmente dal 2008 per l’Istituto Portoghese di Santo Antonio in Roma, con il Rettore Mons. Borges, dove è in corso un progetto di edizione pluriennale di improvvisazioni sui 150 Salmi.

Svolge attività concertistica in Europa, Russia, Nord e Sud America, Medio ed Estremo Oriente e Australia.

 

PROGRAMMA

08

MERCOLEDÌ

17:00 H

MESSA SOLENNE 

Immacolata Concezione, Patrona del Portogallo

Presieduta da:

S. Em.a Rev. il Cardinale José Tolentino Calaça de Mendonça

Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa

 

Chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi

 

 PROGRAMMA

11

SABATO

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Organista: Roman Perucki 

(Polonia) 

 

Johannes Praetorius (1634-1705)

Variazioni « Allein zu Dir »

 

J.S. Bach (1685-1750)

- Concerto in re minore BWV 596 (A. Vivaldi):

Senza indicazione – Fuga – Largo – Finale

- Corale « Wachet auf ruft uns die Stimme »

 

Maurice Duruflé (1902-1986)

Suite op. 5:

Prélude – Sicilienne – Toccata

 

Roman Perucki

Si laurea nel 1985 presso l’Accademia di Musica di Danzica con il Prof. Leon Bator, divenendone il successore in qualità di docente di organo.

È organista titolare della Cattedrale di Oliwa a Danzica e direttore dell’Orchestra Filarmonica Baltica nonché Presidente della Società “Musica Sacra” e dell’Associazione Pro Cattedrale.

Ha contribuito alla costruzione di innumerevoli strumenti, ed alla costituzione di molti festivals organistici in Polonia.

È sovente membro di giurie internazionali.

Ha suonato oltre duemila concerti nel mondo intero, anche in duo con la moglie Maria Perucka, nonché come solista d’orchestra, effettuando innumerevoli registrazioni.

È stato insignito del Premio per la Cultura dell’omonimo Ministero polacco nonché della distinzione “Pro Ecclesiae et Pontefice” e dell’Ordine di S. Silvestro.

 

 PROGRAMMA

 

 

Programma 2021

 

 

CONTATTACI