it flag  pt flag

 

 

Settembre

 8

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

“PAROLA E SUONO. I SALMI”

(CONCERTO N.14)

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

 

Improvvisazione sinfonica sul Salmo 90

Donaci o Dio la sapienza del cuore

Preghiera. Di Mosé, uomo di Dio.

Signore, tu sei stato per noi un rifugio

di generazione in generazione.

Prima che nascessero i monti

e la terra e il mondo fossero generati,

da sempre e per sempre tu sei, o Dio.

Tu fai ritornare l’uomo in polvere,

quando dici: «Ritornate, figli dell’uomo».

Mille anni, ai tuoi occhi,

sono come il giorno di ieri che è passato,

come un turno di veglia nella notte.

Tu li sommergi:

sono come un sogno al mattino,

come l’erba che germoglia;

al mattino fiorisce e germoglia,

alla sera è falciata e secca.

Sì, siamo distrutti dalla tua ira,

atterriti dal tuo furore!

Davanti a te poni le nostre colpe,

i nostri segreti alla luce del tuo volto.

Tutti i nostri giorni svaniscono per la tua collera,

consumiamo i nostri anni come un soffio.

Gli anni della nostra vita sono settanta,

ottanta per i più robusti,

e il loro agitarsi è fatica e delusione;

passano presto e noi voliamo via.

Chi conosce l’impeto della tua ira

e, nel timore di te, la tua collera?

Insegnaci a contare i nostri giorni

e acquisteremo un cuore saggio.

Ritorna, Signore: fino a quando?

bbi pietà dei tuoi servi!

Saziaci al mattino con il tuo amore:

esulteremo e gioiremo per tutti i nostri giorni.

Rendici la gioia per i giorni in cui ci hai afflitti,

per gli anni in cui abbiamo visto il male.

Si manifesti ai tuoi servi la tua opera

e il tuo splendore ai loro figli.

Sia su di noi la dolcezza del Signore, nostro Dio:

rendi salda per noi l’opera delle nostre mani,

l’opera delle nostre mani rendi salda.

 

Giampaolo Di Rosa

Organista, pianista, cembalista.

È organista titolare di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, organista residente della Cattedrale di León in Spagna e della Chiesa di S. Ildefonso di Porto.

Compie gli studi musicali di pianoforte, organo, clavicembalo, musica da camera, musica antica, composizione, teoria ed analisi in Italia, Germania, Francia e Portogallo conseguendo titoli di laurea e di specializzazione, oltre al dottorato di ricerca.

È interprete di repertorio comprendente ogni epoca fino all’improvvisazione e trascrizione organistica, includendo le integrali per organo di Frescobaldi, Sweelinck, Bach, Franck, Liszt e Messiaen.

In seguito a docenza universitaria decennale, si dedica ora alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell’improvvisazione, all’organologia e alla produzione musicale insieme a Chiese e istituzioni impegnate nella pastorale della cultura, particolarmente, sin dal 2008, con Mons. Borges, per l’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, IPSAR.

Svolge attività concertistica in Europa, Russia, Nord e Sud America, Medio ed Estremo Oriente e Australia. 

   

15

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Mozart!

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

 

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

Fantasie in Do minore KV 475 (1785)

 

Improvvisazione su temi mozartiani

Sonata n.7 in Do maggiore KV 309 (1777)

Allegro con spirito

Andante un poco adagio

Rondeau (Allegretto grazioso)

 

Giampaolo Di Rosa

Organista, pianista, cembalista.

È organista titolare di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, organista residente della Cattedrale di León in Spagna e della Chiesa di S. Ildefonso di Porto.

Compie gli studi musicali di pianoforte, organo, clavicembalo, musica da camera, musica antica, composizione, teoria ed analisi in Italia, Germania, Francia e Portogallo conseguendo titoli di laurea e di specializzazione, oltre al dottorato di ricerca.

È interprete di repertorio comprendente ogni epoca fino all’improvvisazione e trascrizione organistica, includendo le integrali per organo di Frescobaldi, Sweelinck, Bach, Franck, Liszt e Messiaen.

In seguito a docenza universitaria decennale, si dedica ora alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell’improvvisazione, all’organologia e alla produzione musicale insieme a Chiese e istituzioni impegnate nella pastorale della cultura, particolarmente, sin dal 2008, con Mons. Borges, per l’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, IPSAR.

Svolge attività concertistica in Europa, Russia, Nord e Sud America, Medio ed Estremo Oriente e Australia. 

22

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

immagini per organo: beethoven e debussy

(V CONCERTO)

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

  

“La trascrizione organistica”

 

L. van Beethoven (1770-1827)

Sonata Op. 13 n. 8 “Pathétique” in Do minore

Grave.Allegro di molto e con brio

Adagio cantabile

Rondo (Allegro)

 

Claude Debussy (1862-1918)

“Children’s Corner”:

1. Docteur Gradus ad Parnassum - Modérément animé

2. Jumbo's Lullaby - Assez modéré

3. Serenade for the doll - Allegretto ma non troppo

4. The Snow is Dancing  - Modérément animé

5. The Little Shepherd - Très modéré

6. Golliwog's Cake Walk - Allegro giusto

 

Improvvisazione su tema dato

 

Giampaolo Di Rosa

Organista, pianista, cembalista.

È organista titolare di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, organista residente della Cattedrale di León in Spagna e della Chiesa di S. Ildefonso di Porto.

Compie gli studi musicali di pianoforte, organo, clavicembalo, musica da camera, musica antica, composizione, teoria ed analisi in Italia, Germania, Francia e Portogallo conseguendo titoli di laurea e di specializzazione, oltre al dottorato di ricerca.

È interprete di repertorio comprendente ogni epoca fino all’improvvisazione e trascrizione organistica, includendo le integrali per organo di Frescobaldi, Sweelinck, Bach, Franck, Liszt e Messiaen.

In seguito a docenza universitaria decennale, si dedica ora alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell’improvvisazione, all’organologia e alla produzione musicale insieme a Chiese e istituzioni impegnate nella pastorale della cultura, particolarmente, sin dal 2008, con Mons. Borges, per l’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, IPSAR.

Svolge attività concertistica in Europa, Russia, Nord e Sud America, Medio ed Estremo Oriente e Australia. 

                                                                    

29

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

la slovacchia in europa

Organista: Stanislav Surin 

(Repubblica Slovacca)                                              

  

Miscellanea da Levoča                                                        

Slovakia (1660 – 1670), Jan Valach (trascrizione e selezione)

 

Johann Sebastian Bach ((1685 – 1750))

Kommst du nun, Jesu, vom Himmel herunter, BWV 650

Preludio e fuga in la minore BWV 543                 

 

Mikuláš Schneider-Trnavský ((1881 – 1956)

Preludio in fa minore 

 

Stanislav Šurin ((*1971)

Fanfare  („Missa Tirnaviensis“)

 

Massimo Nosetti (1960 – 2013)

Variazioni sul canto popolare giapponese „Sakura“

 

Jiří Strejc (1932 – 2012)

Sonata I.                                                   

Preludium – Aria – Toccata

 

Petr Eben (1929-2007)

Finale („Musica Dominicalis“)

                           

Stanislav Šurin ha studiato organo al Conservatorio di Stato di Bratislava, al Conservatorio diocesano di Vienna e all'Accademia di musica e teatro di Bratislava con Ivan Sokol e con Johann Trummer a Graz.

Come solista, si è esibito molte volte con la Slovak Philharmonic Orchestra e ha tenuto concerti in Europa, Stati Uniti, Messico, Canada, Russia e Kazakistan.

Ha registrato diversi CD d'organo (Cattedrale di Graz, Schubertkirche a Vienna, Cattedrale di San Giovanni Battista a Trnava).

Dal 1999 al 2002 è stato capo redattore di Adoramus Te (rivista di musica sacra), fondatore e organizzatore di festival organistici a Trnava, Piešťany, Skalica e nella Cattedrale di San Martino a Bratislava.

Insegna all'Istituto di musica sacra della Facoltà di teologia dell'Università Cattolica di Ružomberok. Svolge il ruolo di consulente per il restauro di organi storici e per la costruzione di nuovi strumenti (fra cui Filarmonica slovacca, Cattedrale di San Martino a Bratislava).

E’ compositore, autore della Messa di Trnava (con pubblicazione di CD con la Slovak Philharmonic Orchestra) e di diverse opere basate su testi ecclesiastici e liturgici.

Ha inoltre composto musica su poesie di poeti slovacchi e francesi.

Nel 2011 la Society of St Adalbert ha pubblicato il suo libro di canzoni e CD intitolato Antiphons and Spiritual Songs e nel 2013 la Celebrity Service Agency ha pubblicato le canzoni basate sulle poesie di Miroslav Valek, Lady on the Train.

E’ stato insignito del premio “Bach” dall'Associazione Ars Ante Portas.

Nel 2016 ha ricevuto il premio "Fra Angelico" della Conferenza Episcopale della Slovacchia per il contributo dei valori cristiani all'arte in Slovacchia. 

 

 

Programa2019 1

 

Programa2019 2

 

Programa2019 3

 

Programa2019 4

 

Programa2019 5

 

Programa2019 6

 

Programa2019 7

 

Programa2019 8

 

 

CONTATTACI