it flag  pt flag

 

  

  

Novembre

 8

GIOVEDÌ

18:30 H

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

eur 42 oggI

VISIONI DIFFERENTI

di Carlo d'Orta

 

a cura della Galleria d'Arte Contemporanea HONOS ART 

La mostra rimarrà aperta fino al 30 novembre 2018,

da lunedì a sabato, dalle 15.00 alle 20.00.

IPSAR (Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma),

in via dei Portoghesi, 6

 

INVITO

11

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Bach e Widor: pagine celebri

Organista: Hans-Ole Thers

(Danimarca)

 

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Preludio e fuga in Sol maggiore (BWV 541)

Charles-Marie Widor (1844-1937)

Suite Latine, opus 86 (1927)

Præludium

Beatus vir

Ave Maris Stella

Adagio

Lauda Sion Salvatorem

Gabriel Fauré (1845-1924)

Après un rêve, opus 7 (1878)

Johann Sebastian Bach

Preludio e fuga in re maggiore (BWV 532)

Gabriel Fauré

Pavane, opus 50 (1887)

Charles-Marie Widor

Dalla prima Sinfonia op. 13:

Marche Pontificale

 

Hans Ole Thers

Formatosi alla Reale Accademia di Musica di Copenhagen, ha ricevuto anche l’insegnamento di Marie-Claire Alain e André Isoir a Parigi, debuttando come concertista nel 1986.

Nello stesso anno comincia l’attività docente, ottenendo il ruolo di professore nel 1991 all’omonima Accademia Danese, dove insegna organo, organo liturgico e improvvisazione.

Dal 1985 è titolare della Chiesa medievale dello Spirito Santo in Copenhagen (Helligaandskirken), con il suo celebre organo sinfonico Marcussen.

Hans Ole Thers realizza un’intensa attività concertistica, ed è fondatore del Trio Händel per soprano, violino e organo.

Ha registrato numerosi dischi, fra cui l’integrale delle Sinfonie di C. M. Widor.

18

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Variazioni: Luci e colori

Organista: Gereon Krahforst

(Germania)

 

Marcel Dupré | 1886 – 1971

„Sept Pièces“ op. 27: Marche

Wolfgang Amadeus Mozart | 1756 – 1791

Andante con Variazioni G-Dur KV 501

(Trascrizione di G. Krahforst 1999)

Marcel Dupré | 1886 – 1971

„Sept Pièces“ op. 27: Carillon

Gereon Krahforst | 1973

Variationen über einen alten polnischen Tanz (2004)

Marcel Dupré | 1886 – 1971

„Sept Pièces“ op. 27: Final

Gereon Krahforst

Improvvisazione in forma di variazioni sopra il tema gregoriano “Lucis creator optime”

 

Gereon Krahforst ha studiato composizione, musicologia, musica sacra, organo, pianoforte e armonia a Colonia e Francoforte. Fra i suoi insegnanti vi sono Marie-Claire Alain, Jean Guillou, Daniel Roth, Jon

Laukvik, Guy Bovet, Franz Lehrndorfer, Wolfgang Seifen, Thierry Escaich, John Birley e Clemens Ganz.

Dopo innumerevoli premi consegue funzioni musicali e di docenza in diverse Cattedrali in Germania, Spagna e Stati Uniti e nelle Scuole universitarie di Detmold, Hannover e Saint Louis.

Nel 2015 rientra in Germania per assumere la funzione di organista titolare della rinomata Abbazia di Maria Laach, essendo attivo in ogni ambito musicale e soprattutto nell’arte dell’improvvisazione organistica, con un repertorio dedicato all’integrale di Bach e ad altri numerosi, anche sconosciuti, compositori.

E’ direttore artistico di diversi festival organistici internazionali, nonché impegnato nella registrazione discografica, televisiva e radiofonica.

E’ attivo in qualità di concertista in Europa, Stati Uniti, Canada, Israele ed Estremo Oriente.

Alcune sue composizioni sono edite negli Stati Uniti, in Germania ed Olanda.

www.gereonkrahforst.org

25

DOMENICA

18:00 H

MESSA SOLENNE

Chiesa di Santa Maria Sopra Minerva

Presa di Possesso del Titolo di Santa Maria Sopra Minerva

da parte dell’Em.mo Card. António Augusto DOS SANTOS MARTO

Vescovo di Leiria-Fatima

Il Cardinale António dos Santos Marto, Vescovo Leiria-Fátima (Portogallo), è nato il 5 maggio 1947 nel comune di Chaves, nella diocesi di Vila Real (Portogallo).

Dopo aver completato gli studi preparatori nel Seminario minore di Vila Real, ha seguito i corsi di filosofia e teologia presso l'Università Cattolica Portoghese, come alunno del Seminario maggiore di Porto.

Nel 1978, ha ottenuto il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana.

Il 7 novembre 1971 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale, incardinandosi nel clero di Vila Real.

Dopo il suo rientro da Roma, è rimasto stabilmente nella città di Porto, come Docente di Teologia presso l’Università Cattolica. È stato anche Prefetto di disciplina del Seminario Maggiore di Porto e Responsabile dei seminaristi della diocesi di Vila Real.

Nominato Vescovo Ausiliare di Braga il 10 novembre 2000, ha ricevuto l'ordinazione episcopale l’11 febbraio 2001.

Il 22 aprile 2004 è stato nominato Vescovo di Viseu.

Il 22 aprile 2006 è stato nominato Vescovo di Leiria-Fátima.

Da Papa Francesco creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 2018, del Titolo di Santa Maria Sopra Minerva.

 

 

   

Dicembre

 2

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO

Impressioni sinfoniche

Organista: Karel Martinek

(Repubblica Ceca)

 

J. S. Bach (1685-1750)

Preludio e fuga in mi minore BWV 548

Leoš Janáček (1854-1928)

Sinfonietta (arr. Bert van Stamm, Karel Martinek)

- Fanfares

- The Castle

- Queen´s Monastery

- Street

- The Town Hall

Marcel Dupré 1886-1971

Symphonie - Passion op. 23

- II. Nativité

- I. Le monde dans l´attente du Sauveur

Karel Martinek 1979*

Improvvisazione in forma di poema sinfonico

 

Karel Martínek

Direttore di coro, organista e direttore artistico di S. Maurizio in Olomouc, Repubblica Ceca, sede del famoso strumento di Michael Engler, il maggiore del Paese, e del festival internazionale.

Karel Martinek è nato nel 1979 a Olomouc e ha studiato presso la Palacký University nella Facoltà di Studi fisici e matematici e più tardi in quella di Filosofia e Musicologia.

Fra il 2004 e 2009 studia organo e improvvisazione all'Accademia Janáček in Brno con K. Klugarová e K. Pokora.

Ha partecipato a innumerevoli master classes (Susan Landale, Martin Sander, Günther Kaunzinger, Julian Gembalski, Reitze Smits), e concorsi internazionali, approfondendo inoltre l'arte dell'improvvisazione con Philippe Lefebvre, organista titolare di Notre-Dame di Parigi.

I suoi concerti in prestigiose sedi internazionali, fra cui Notre-Dame di Parigi, il Duomo di Santo Stefano in Vienna, Santa Rita in Torino, includono repertorio di ogni epoca e particolarmente l'improvvisazione.

In seguito all'attività didattica presso il Conservatorio della Chiesa di Opava, è attualmente docente nella sua città natale.

Collabora regolarmente con gruppi cameristici della Moravia, producendo molti dischi e film documentari di livello universitario, dedicandosi inoltre alla composizione per organo, pianoforte, coro e orchestra, ottenendo distinzioni e riconoscimenti.

 7

VENERDÌ

19:00 H

CONCERTO DI ORGANO per il X anniversario dell’organo sinfonico

L’arte della trascrizione: Ludwig van Beethoven

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

 

L. van Beethoven (1770-1827)

(Trascrizione dal pianoforte all’organo di G. Di Rosa)

Sonata Op. 13 n. 8 “Pathétique” in do minore

Grave. Allegro di molto e con brio - Adagio cantabile - Rondo (Allegro)

Sonata n.21 Opus 53 “Waldstein gewidmet“

Allegro con brio - Introduzione (Adagio molto) e Rondo (Allegretto moderato)

 

Giampaolo Di Rosa è organista titolare della Chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e organista titolare della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, curando i progetti fonici degli organi di entrambe.

Dottorato in analisi musicale, in Europa compie gli studi di pianoforte, organo, cembalo, musica da camera, prassi interpretativa storicamente informata, composizione, teoria e analisi.

Il suo repertorio comprende ogni epoca storica, nonché l’improvvisazione, le proprie composizioni e trascrizioni per organo, ed i cicli integrali di diversi compositori, fra cui Johann Sebastian Bach (2010 e 2015) e Olivier Messiaen (2017).

Svolge attività concertistica nel mondo intero, dedicandosi inoltre a docenza, ricerca e produzione musicale per diverse istituzioni, quali la Santa Casa della Misericordia di Guimarães in Portogallo e la Cattedrale di León in Spagna di cui è organista residente.

È direttore artistico per l’attività concertistica dell’Istituto Portoghese di S. Antonio in Roma (IPSAR), nominato dal Rettore Mons. Agostinho Borges nel 2008, cominciando, a partire dal decennale dell’attività musicale nel 2018, un ciclo pluriennale dedicato all’improvvisazione organistica sui 150 Salmi.

Il Presidente della Repubblica Portoghese lo ha insignito con il grado di Ufficiale dell’Ordine del Principe Enrico il Navigatore.

 8

SABATO

17:00 H

Immacolata Concezione, Patrona del Portogallo

Messa Solenne

 

Chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi

 

Presieduta da:

S. E. R. Mons. José Tolentino Calaça de Mendonça

Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa

 

Seguita da un Convivio

 

 9

DOMENICA

18:30 H

CONCERTO DI ORGANO per il decennale di attività

dell’Istituto Portoghese di Santo Antonio in Roma

Organista: Giampaolo Di Rosa

(Italia/Portogallo)

 

Improvvisazione sul TE DEUM LAUDAMUS in contrappunto

con i temi IPSAR e BACH

 

Giampaolo Di Rosa è organista titolare della Chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e organista titolare della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, curando i progetti fonici degli organi di entrambe.

Dottorato in analisi musicale, in Europa compie gli studi di pianoforte, organo, cembalo, musica da camera, prassi interpretativa storicamente informata, composizione, teoria e analisi.

Il suo repertorio comprende ogni epoca storica, nonché l’improvvisazione, le proprie composizioni e trascrizioni per organo, ed i cicli integrali di diversi compositori, fra cui Johann Sebastian Bach (2010 e 2015) e Olivier Messiaen (2017).

Svolge attività concertistica nel mondo intero, dedicandosi inoltre a docenza, ricerca e produzione musicale per diverse istituzioni, quali la Santa Casa della Misericordia di Guimarães in Portogallo e la Cattedrale di León in Spagna di cui è organista residente.

È direttore artistico per l’attività concertistica dell’Istituto Portoghese di S. Antonio in Roma (IPSAR), nominato dal Rettore Mons. Agostinho Borges nel 2008, cominciando, a partire dal decennale dell’attività musicale nel 2018, un ciclo pluriennale dedicato all’improvvisazione organistica sui 150 Salmi.

Il Presidente della Repubblica Portoghese lo ha insignito con il grado di Ufficiale dell’Ordine del Principe Enrico il Navigatore.

 

 

 

2018 1

 

2018 2

 

2018 3

 

2018 4

 

2018 5

 

2018 6

 

2018 7

 

2018 8

 

 
CONTATTACI